Una settimana in Repubblica Ceca con Erasmus+

Un intenso e dinamico youth exchange ha avuto luogo presso Jablunkov, in Repubblica Ceca, dal 7 al 15 maggio 2024. Questo evento ha permesso a 26 partecipanti provenienti da Polonia, Lituania, Repubblica Ceca, Ungheria e Italia di incontrarsi e discutere di temi cruciali, quali i diritti umani e la disinformazione.
Sin dal primo momento tutte e tutti i partecipanti hanno formato un legame naturale e spontaneo. L’8 maggio abbiamo preso parte a diversi giochi interattivi per conoscerci meglio. Il giorno seguente, ogni gruppo nazionale ha presentato la propria organizzazione di provenienza e, nel pomeriggio, abbiamo avuto l’occasione di visitare Cieszyn, un’incantevole cittadina al confine con la Polonia.
Il terzo giorno abbiamo partecipato ad un’escursione mattutina, durante la quale abbiamo potuto goderci una vista incredibile sulle montagne. Nel pomeriggio, invece, abbiamo svolto un’attività molto coinvolgente sul tema della dittatura e dei diritti umani, che ci ha offerto un modo divertente ma profondo di comprendere come operino i regimi dittatoriali e come le azioni collettive possano combatterli.
L’11 maggio ha avuto luogo una presentazione riguardo la storia della guerra in Repubblica Ceca, seguita da un incontro con degli YouTuber ucraini che hanno condiviso con noi delle informazioni in tempo reale riguardo la situazione nel proprio Paese. Il giorno successive, ogni gruppo nazionale ha presentato un evento storico significativo del proprio passato. Durante il pomeriggio, due ospiti polacchi residenti in Repubblica Ceca hanno condiviso la propria esperienza di cittadini che hanno vissuto sotto un regime dittatoriale con assenza di diritti umani.
Abbiamo anche affrontato la sfida creativa della produzione di un film riguardo ciò che i diritti umani significhino per noi, che è stato seguito dalla serata culturale italiana. Nella giornata conclusiva, abbiamo preso parte ad un gioco interattivo di gruppo che ha messo al centro il lavoro di squadra e la collaborazione.
Prima di metterci in viaggio verso casa, il 15 maggio, abbiamo avuto l’opportunità di visitare Ostrava, un’altra bellissima città nella Repubblica Ceca. L’intera esperienza è stata piena di momenti gioiosi e nuove esperienze, inclusi scambi culturali, cibo delizioso, falò e persino potersi godere lo spettacolo dell’aurora boreale.
Voglio esprimere un enorme grazie a tutte le persone che hanno preso parte a questo youth exchange, specialmente ai facilitatori. Un grazie speciale va al gruppo italiano: Anna, Jacopo, Yassmin e Martin per la loro dedizione e il loro impegno.

Di Emna Jedidi

Condividi